Cancro

Cancro ha molte cause: i nostri concetti di trattamento sono individuali.

Cancro

Oggi conosciamo più di 100 tipi di cancro o di malattie cancerose che vengono riassunti sotto il nome collettivo cancro. Non c’è un altro campo medico dove viene ricercato così estesamente e costosamente – ma allo stesso tempo anche molto unilateralmente – come nella diagnosi e nel trattamento di cancro.

Indipendente dal tipo di malattia cancerosa, dalle sue cause e dal suo decorso, cancro significa nel senso materiale che si svolgono mutazioni del patrimonio ereditario in singole cellule e gruppi di cellule. Questo cambiamento porta ad un aumento incontrollato di quelle cellule, considerando che il metabolismo cellulare naturale si ferma e le cellule cancerose non possono sfruttare l’ossigeno in modo proprio. Il metabolismo di cellule cancerose “funziona” secondo altri criteri e le espone ad una „lotta per la sopravvivenza“ parassitaria in modo aggressivo verso le cellule circostanti e tessuto.

I motivi per la formazione di malattie cancerose sono molteplici – e spesso non chiariti. Alcuni esempi sono trasmissione ereditaria, modo di vivere insano (stress, nicotina, alcool, malnutrizione ecc.), effetti collaterali di medicamenti, risichi professionali come il logorio di elementi nocivi chimici e fisici, conseguenze di malattie infettive e carichi psichici costanti. Anche l’elettrosmog in relazione con carichi geopatici o emissioni di radon sono possibili.

Molti indizi nella ricerca cancerosa indicano cause infettive o parassitarie. Nel frattempo è provato che cancro si forma (anche) tramite difetti dei mitocondri, cioè della “centrale elettrica” delle cellule. Proprio pazienti con cancro presentano logori di metalli pesanti, deficit di microelementi, amminoacidi ed intollerabilità alimentari. Tutto questo può essere esaminato. Inoltre si trovano molte infezioni che il malato porta in sé – spesso senza saperlo. Pazienti con AIDS hanno simili risultati, ma con un’altra importanza. Questi risultati diagnostici sono la base di un concetto di trattamento causale che rappresenta un principio importante nella medicina. L’altro principio è evitare elementi nocivi ed effetti collaterali.


Nach oben


Nach oben