Concetto di prevenzione delle malattie

Anni di vita e qualità di vita: goda la Sua vita pienamente.

Concetto di prevenzione delle malattie

Anche se la nostra società sembra propagarlo: invecchiare non è una malattia ma un processo naturale che tocca tutti di noi. I nostri caratteri ereditari e soprattutto le nostre condizioni di vita e il nostro modo di vivere sono indicatori significanti che determinano la nostra età biologica e la velocità del nostro processo di invecchiare. Non possiamo cambiare i nostri geni – ma possiamo contribuire alla nostra salute e possiamo ottenere aiuto per essere sano, vitale e pieno di gioia di vivere.

In altre parole: l’uomo deve imparare come trattare se stesso, come deve imparare come andare in macchina o trattare la sua famiglia, cosicché niente viene rovinato! Ma per esperienza è molto difficile impararlo. La vita procura nuove sorprese in ogni decennio di vita. Uno ha problemi con la sua pubertà, un’altro con la ritmica di vita professionale e familiare. Non realizzano, quando il successo professionale diventa un pericolo perchè l’euforia sulla promozione e sul riconoscimento riempie la vita in modo che tutti gli altri interessi – spesso anche la famiglia giovane – diventano secondari. Conta solo il lavoro, riposo diventa una parola straniera e gli ormoni di regolazione perdono il controllo – all’improvviso sorgono malattie o disturbi cronici. Più tardi si manifesta il cosiddetto climaterio che richiede un nuovo orientamento su molti livelli e spesso aiuto medico, cosicché non rimangono troppi graffi. Il rischio di malattie cresce con l’età e quello che non ha causato problemi 10 anni fa, non va così leggermente.

In questa fase di vita diventa ancora più importante trattare se stesso in modo giusto. Oltre ai controlli preventivi comuni ci sono molte possibilità di medicina naturalista che mantengono e stabilizzano la capacità di regolazione e quindi la salute.

Dipendente dalla situazione, c’è:

  • l’analisi dell’ambiente interno – bilancia acido-base ,
  • l’analisi di certi enzimi che sono importanti per processi di ossidazione e riduzione elementari,
  • l’analisi dei minerali e microelementi,
  • analisi immunologiche per determinare lo stato attuale del sistema immunitario e metodi di provocazione immunologici per determinare quali medicamenti sono in grado di rafforzare certe debolezze nel sistema immunitario
  • esami di intrattabilità alimentarie che non sono inclusi in controlli “normali”
  • l’analisi ormonale
  • l’analisi dei neurotrasmettitori
  • esami della defecazione o della flora intestinale e diversi parametri che sono indizi di disturbi immunitari
  • esami della dentatura e misurazione della corrente nella bocca, radiografia ed esami di intrattabilità di materiali,
  • ed esami in campo oscuro, perchè qui si vedono certi carichi nascosti

Nach oben


Nach oben